sabato 28 aprile 2007

Denigratori e cialtroni


Sul blog di Cubante, un italiano che vive e lavora all’Avana e che ha cercato di creare questo spazio dedicato a tutti coloro che amano Cuba, un gruppo di denigratori incalliti, ma sono i soliti che si firmano con nick diversi, si sono impossessati del blog ed aggrediscono con le frasi più stupide e volgari che si possa immaginare, coloro che difendono l’esperienza cubana. Che su un sito che vuole fare incontrare coloro che si sono innamorati di i di Cuba ci scrivano anche coloro che sono contrari, mi sta bene. Quello che non è accettabile è questi si approprino del blog, scrivano un’infinità di commenti e costringano coloro che hanno qualcosa di interessante da dire, ad andarsene. Come ha fatto anche il sottoscritto. La cosa che però più indigna le persone dotate di un minimo di buonsenso, è che questi personaggi, con caratteristiche molto simili ai provocatori fascisti e che sembrano dei fans delle imprese giornalistiche di Libero e de Il Giornale, hanno addirittura la presunzione di essere gli unici detentori della verità e gli unici a conoscere l’isola caraibica. Per far capire la pochezza intellettuale, la povertà culturale e la viltà di questi personaggi, riporto, tralasciando quelli più offensivi e volgari, alcuni loro interventi sull’ultimo post di Cubanite che rendono l’idea del livello morale ed intellettuale di questi poveretti che sfigurano persino davanti ai mafiosi anticastristi di Miami. In fondo, la risposta a tono di qualcuno che non intende soccombere di fronte a questi cialtroni.

cominciamo bene oggi, Cara Pina, lo so, la foto parla chiaro e forte ed allora signori esperti di Cuba Vi chiedo, non sarebbe meglio se il governo DA VOI TANTO DECANTATO E OSANNATO.....PERCHE' NON COMPRA PIU BUS PER I CITTADINI(socialismo???!!!!) E MENO MACCHINE DI LUSSO PER IL NOLEGGIO DEI SIGNORI CON I DOLLARI IN TASCA CHE VENGONO A FARE I TURISTI???? Prego...
Ibra

i policia son tutti prelevati dal campo e a volte non sanno nemmeno esprimersi correttamente e hanno un grado di cultura che rasenta lo zero.E' tutto studiato a tavolino!le conclusioni tiratele voi
beppe

DAMARIS??? sei Cubana o sbaglio?? perche' invece di sparare le due solite stupidate giornaliere rilasci qualque testimonianza di COME PRIMA VIVEVI EN CUBA??? g r a c i a s!!!!cosi' cuciamo la bocca a tante persone qua!
Libero

i policia son tutti prelevati dal campo e a volte non sanno nemmeno esprimersi correttamente e hanno un grado di cultura che rasenta lo zero.E' tutto studiato a tavolino!le conclusioni tiratele voi
beppe

Libertario, amante della dittatura, ma dimmi una cosa?sei mai stato ,almeno una volta Cuba? ma che pinga di paragoni fai? la gente se ne va via da Cuba perche' stanca del regime e della non liberta'!! sei proprio un fenomeno sAI
Libero

allora te lo spiego io , piu sono ignoranti, da qualsiasi punto di vista e piu rompono i marroni ai cittadini! e' chiaro adesso?
beppe


leggo che e'impossibile portare avanti delle discussioni con chi Cuba l'ha vista solo sui depliant delle agenzie o sui libri di storia!
Ibra

e ce ne sono molti che parlano di cuba come patria della liberta,ma nn sanno cosa possa essere un cdr,un trabajadores sociale,certo forse lo hanno letto sulla pagina digitale del gramma ma di vita reale cubana nn ne sanno niente,il + delle volte di cuba conoscono i dettagli sulla cartina geografica ed hanno la cabeza infarcita da stupidaggini bolsceviche
giampy


Ma è mai possibile che ci siano ancora quelli che credono di essere gli unici a conoscere Cuba? E' molto strano che tutti quelli che parlano male di Cuba pensino di essere i soli a conoscerla. Non vi sembra di essere troppo presuntuosi? E con la presunzione non si ha assolutamente niente da insegnare a nessuno. A me sembra che la stragrande maggioranza di chi scrive qui abbia sposato una cubana od un cubano, altri hanno una novia cubana od un novio cubano. Quindi hanno tutti le carte in regola, almeno quanto voi, per dire quello che pensano. Il problema e' che non si puo' pensare di controbattere a chi scrive cose non condivise, con stupide e presuntuose risposte senza senso che si ripetono all'infinito. Questo spazio dovrebbe essere sfruttato per cercare di capire meglio Cuba, la sua gente e la sua storia. Io, che ho iniziato a frequentare Cuba con il classico bagaglio dell'occidentale "democratico" che vede tutto dall'alto della sua presunzione di essere culturalmente superiore, ho avuto anche l'umilta' di cercare di conoscere e di capire. Mi sono dovuto ricredere perchè Cuba vanta una scala di valori che nella nostra societa' sono ormai irrimediabilmente persi. La serenità, la pace, la gioia di vivere, l'amore e la tolleranza del popolo cubano non e' che gli sia piovuta dal cielo con gli uragani, se la sono costruita con l'impegno e grazie ai loro dirigenti, che non saranno perfetti, alcuni saranno pure dei cialtroni, ma nel complesso hanno scelto di privilegiare i veri valori umani piuttosto che le facili scorciatoie del consumismo devastante. E non e' che avessero molte alternative, i Paesi poveri, quelli sfruttati dall'occidente opulento, se non scelgono questa via vanno verso il disastro totale. Basta leggere le tremende realta' che ci circondano per rendersene conto. Non si puo' non vedere l'enorme differenza tra Cuba e gli altri Paesi del Terzo Mondo, basterrebbe scorrere le statistiche delle organizzazioni internazionali che si occupano di queste questioni.
Con questo voglio sperare che abbiate la dignita' di smetterla con le solite frasi trite e ritrite che non vi fanno minimamente onore, e che soprattutto non rendono giustizia ad un popolo ed ai suoi dirigenti che, come pochi o nessuno al mondo, meritano, popolo e dirigenti, un grandissimo rispetto. Se ritenete di criticarli, abbiate almeno la decenza di utilizzare strumenti idonei, non la piu' volgare strumentalizzazione dei fatti che denota una totale mancanza di sincerità. Che Cuba sia un Paese povero non ce lo deve dire nessuno. semmai qualcuno ci dovrebbe dire quali sono le cause della poverta', cosa hanno fatto i cossiddetti Paesi democratici per combatterla, come se la passano gli altri Paesi poveri e come e cosa ha fatto Cuba per evitare che la povertà diventi miseria, anche spirituale, come purtroppo avviene ancora nella stragrande maggioranza dei Paesi di questo nostro sfortunato pianeta vittima dell'avidita' dei peggiori rappresentanti della specie umana.
Saluti umanitari
Cubasiempre

24 commenti:

cecco si ha detto...

CARO ELIO, SONO ASSOLUTAMENTE D'ACCORDO CON LA TUA ANALISI, ANCH’IO HO SMESSO DA TEMPO DI FREQUENTARE CUBANITE PERCHE' RIMANEVO SCONCERTATO DAVANTI A TANTA SUPERFICIALITA' E ODIO VERSO AD UNA "DIVERSA" ESPRESSIONE POLITICA.

MArsY ha detto...

purtroppo c sn questi ke vengono d tanto in tanto a sparar cavolate, ma cn lui si sn proprio accaniti a quanto pare!! cieuz

marsy ha detto...

boh t lascio il nome del blog, nn so bene cm fare qui...www.rockqueentophat.splinder.com

robby ha detto...

Vero, vero, vero… da tanto pensavo la stessa cosa e volevo anche scrivere di questo ma mi hai anticipato.. da molto tempo non seguo piu’ i commenti di Cubanite proprio per i motivi da te elencati: e’ diventato insopportabile leggere certi sproloqui.
Seguo solo cio’ che posta Marco perche’ sono notizie e curiosita’ fresche da la Habana e non ne posso fare a meno, ormai! Condivido in pieno quello che hai scritto e credo che sia evidente che chi non sopportava piu’ l’atmosfera di Cubante si e’ trasferito in altri blog… ah certo qualcuno direbbe: “ parlate tra voi senza nessuno che vi parla contro, che e’ di idee contrarie..”
Ma non si tratta di idee e tanto meno di ideali.. e’ diventato solo un posto dove si denigra e si offende con i soli presupposti della superficialità, dello schierarsi con le bende sugli occhi contro
uno spauracchio che non si conosce e ,peggio, non si vuol conoscere.
Si nascondono dietro la parola "dittatura" con un ansia da anticomunismo e riducono tutto a poche parole: Fidel=dittatura=comunismo= paura.. nessuno di noi ha la verita' assoluta, e anche se ho il cuore velato dall'amore e dalla passione ritengo che amare e conoscere Cuba e i cubani sia un grande privilegio.
A me ha cambiato la vita..
besos Robby

Eliolibre ha detto...

Purtroppo l'accanimento contro Cuba non diminusce di intensità, anzi, mi sembra che prosegua con la stessa intensità con cui gli ex comunisti-PDS-DS si stanno dirigendo verso posizioni di centro-destra abbandonando completamente quelle che erano le loro origini, cioè l'intenzione di costruire una società egualitaria ed anticapitalista. Io mi domando perchè, se loro hanno cambiato idea, può succedere ed è perfettamente legittimo, vogliano trascinare con loro un intero partito. A questo punto trovo più onesti i vari Bondi, cambiano idea e si schierano con la destra senza bisogno di camuffare le loro scelte.
Io ritengo che sia necessario un forte impegno di tutti noi per combattere le valanghe di insulti con le quale si vuole isolare Cuba dal contesto internazionale per evitare che l'esperienza cubana possa attecchire in tutti quei Paesi che vogliono uscire dalle tristi condizioni di totale sottomissione agli interessi dell'imperialismo becero e volgare. Penso che questo sia un momento storico molto particolare. I cambiamenti in atto in America Latina e l'emergere di nuove economie in grado di contrastare l'egemonia degli Stati Uniti, sommati agli incredibili errori che il Governo Usa sta mettendo in campo, aprono degli scenari fino a poco tempo fa inimmaginabili.
La decisione di alcuni dirigenti ex DS di non seguire le scelte del partito e la ritrovata volontà di costruire una nuova sinistra unita, potrebbero creare anche in Italia degli spazi interessanti per continuare a sperare in un futuro dove gli esseri umani tornino ad essere al centro della politica e l'economia si sviluppi a misura d'uomo e non verso gli interessi di pochi cialtroni.
Per questo rinnovo l'impegno a tutti ad intensificare l'azione di contrasto delle volgari menzogne messe in atto cntro l'esperienza cubana. Magari anche intervenendo sui vari blog, come quello di Cubanite, e contrastare efficacemente la teppaglia fascista che spara impunemente idiozie indicibili.

Eliolibre ha detto...

MArsy, l'indirizzo del tuo blog è errato. lo riporto quì sotto:
http://rockqueentophat.splinder.com
invitando tutti a visitarlo. Merita.
Quando commenti quì, basta che anzichè l'opzione "anonimo" selezioni "altro", troverai lo spazio per inserire il tuo indirizzo web

Salserodialbosaggia ha detto...

Ciao Elio, leggo quotidianamente il blog di Marco "Cubanite", purtroppo mi limito a questo visto che la situazione è quella da tè descritta, questo è un vero peccato perchè anche chi non la pensa come quei personaggi ha il diritto di postare il suo pensiero senza essere offeso, al riguardo Cubanite ha dedicato un topic proprio recentemente dal titolo "Disclaimer" in cui sono intervenuto per far valere le mie ragioni...
Anche Marco pare si sia stancato di questo e difatti dedica sempre meno tempo alla stesura del blog, il rammarico è doppio quando penso che li ho avuto occasione di conoscere via web persone che amano Cuba come te, al riguardo vorrei poi segnalare che ci sono anche dei gruppi di discussione su Cuba (Forum) che reputo interessanti, li si può dialogare avendo un identità precisa e essendo il forum moderato, se si eccede in insulti si è interdetti nelllo scrivere (banned)ne segnalo 2 dove peraltro scrivo, con il nick "il vecchio 69" uno è tendenzialmente schierato a Sinistra : http://www.lovelyforum.com/vbb/index.php?
e uno a Destra : http://cubaforum.devil.it/index.php

naturalmente si può leggere e se poi si vuole postare commenti è necessario iscrivere un identità.

MArsY ha detto...

ok grazie ancora!! buon 1 maggio!!Purtroppo castro o sentito nn c'è l'ha fatta x oggi...xò dai migliora quindi si spera di rivederlo il prima possibile!

Eliolibre ha detto...

Ciao Salsero,
il forum di Lovelycuba lo conosco, è interessante però non lo frequento da un po' per mancanza di tempo.
L'altro non lo conosco.
Farò un giro su entrambi e vedrò se trovo qualcosa di interessante.
MArsy, Fidel Castro non ha partecipato alla manifestazione del Primo Maggio però ha scritto un'interessante articolo sul problema energetico. Dovresti trovarlo sul Granma Internacional

hernan ha detto...

Anch'io non frequento più il blog Cubanite ed ho anche scritto a Marco che se continua così, senza prendere alcun provvedimento per limitare in qualche modo l'accesso, le persone che hanno qualcosa da dire e la voglia di comunicare se ne sarebbero andati e sarebbero rimesti solo i casi umani che scrivono con lo stile di quelli che imbrattano i bagni degli autogrill. Temo però, anche se non lo conosco personalmente, che Marco si compiaccia della quantità e non si curi molto della qualità dei commenti.

Eliolibre ha detto...

Caro Hernan, penso che abbia ragione tu quando dici che Cubanite ci tiene più alla quantità che alla qualità. Quando ho lasciato il suo blog gli ho scritto una lunga mail nella quale motivavo per filo e per segno le ragioni del mio abbandono ed il pericolo che il blog passase da un sito dedicato a chi ama Cuba, ad uno manipolato da quattro fascistelli ignoranti e beceri che come dici tu "scrivono con lo stile di quelli che imbrattano i bagni degli autogrill". Ogni tanto passo a leggere per rendermi conto della situazione, purtroppo devo dire che le cose si sono messe ancora peggio di quanto io temessi. Il livello dei dibattitti è sceso ad un punto tale che praticamente parlano solo loro, sono solo quattro ma utilizzano diversi nick e a chi aveva qualcosa da dire non è rimasto altro da fare che andarsene. Se qualcuno posta qualcosa di decente, magari con parole forti con l'intento di provocare un dibattito minimamente qualificato, non viene degnato nemmeno di una risposta, si continua con volgari e stupidi commenti da deficienti totali, animati solo da furore anticomunista con un linguaggio che oramai nemmeno i mafiosi di Miami utilizzano più.
Ma Cubanite non è il solo luogo dove si infanga Cuba con motivazione da voltastomaco, i siti di quel tipo sono ormai innumerevoli. Ho visitato il blog che mi ha consigliato il Salsero e che lui giudica bonariamente di destra. Quello è un sito fascista di tale squallore che non merita nemmeno di essere commentato.
Ma non c'è da meravigliarsi, io sostengo da tempo che la mentalità fascista e la sottocultura più reazionario sono di gran lunga maggioritarie nel nostro Paese!
Ma anche in alto la situazione è ben poco lusinghiera (basterebbe fare l'elenco dei parlamentari eletti....). La polemica seguita alle frasi, sacrosante, pronunciate da Andrea Rivera durante la festa del Primo Maggio, ne è una prova incontestabile. Persino i capi sindacali e Prodi si sono indignati! non delle inaccettabili interferenze del Vaticano verso le istituzioni laiche, ma contro chi critica queste inammissibili intrusioni che oramai nemmeno nei Paesi cattolici più arretrati vengono tollerate.
Ti ringrazio per la visita e spero che continuerai a dare il tuo contributo per far continuare questo blog. Non perchè è mio ma perchè l'ho aperto con l'intento di creare uno spazio alternativo e qualificato dove parlare dell'esperienza cubana. Visto che abbiamo la fortuna di ospitare degli ottimi poeti, approfittiamone.
Hasta pronto.

Salserodialbosaggia ha detto...

Ciao Elio, ho visto la tua incursione sul FORUM del "bertoldo", (Cubaforum) lo sapevo che avresti reagito subito in quel modo....... ma anche tu cadere subito nella trappola di rispondere alla prima provocazione......sono sicuro che comunque spazi per discutere c'è ne siano a volte fà bene confrontarsi con chi non la pensa politicamente come noi.....
Il Forum è popolato anche da persone con cui è piacevole discutere postano lì anche alcune ragazze Cubane che ci raccontano il loro punto di vista..... io analizzo e rifletto.

Sono sicuro che alcuni lettori del Forum , verranno a leggere anche qui spero comunque che si comportino correttamente.......

Massimo (alias il Vecchio 69, salserodialbosaggia)

Eliolibre ha detto...

Caro Massimo, guarda che io non sono così ingenuo da cadere nelle trappole, sono solo uno che ha messo da parte da tempo il politicamente corretto e ha deciso di dire in faccia alle persone quello che si meritano. Se poi sono dei fascisti arroganti, e prepotenti, la mia volontà si triplica! Ma in quel blog la cosa più scandalosa è la bassezza morale e l'ignoranza, come se ne vedono tante, purtroppo, specialmente nelle periferie delle grandi città, ma sempre più anche nei nostri paesini. Sono persone così incivili e ben descritte più sopra da Hernan: "scrivono con lo stile di quelli che imbrattano i bagni degli autogrill".
Se verranno quì sono pronto ad accoglierli, se sapranno confrontarsi civilmente (del che ne dubito). Se invece usarenno i toni e le parole che utilizzano su quel sito, non avrò la minima esitazione ad eliminare i loro interventi. Come ho già fatto con Notizie dell'Impero, e come ho fatto quì quando alcuni si sono precipitati a srivere stupide ed indicibili volgarità. L'ho detto più volte: non tollerrerò che questo blog diventi una pattumiera, ce ne sono già abbastanza ed a me non importa che i post ricevano centinaia di commenti che lo rendono un contenitore di immondizia. Meglio pochi ma buoni, anche se di parte avversa, ma corretti e non insultanti dell'intelligenza umana.

Massimo ha detto...

Cari amici,fate male a scappare da Cubanite.Io ci scrivo con diversi nick per attaccare i soliti noti che laggiù imperversano e farebbero solo i loro comodacci se fossero lasciati soli.Anche lovelyforum,ultimamente mi pare stia scadendo un pochino e si pensa solo ai viaggi e criticare Fidel.In quanto al Blog di Bertoldo,non ci penso per niente a praticarlo in quanto conosco il titolare da quando frequentava il lovelycuba e le sue idee non sono certo consone alle mie,ma totalmente opposte.

Eliolibre ha detto...

Ciao Massimo, fai bene a dare battaglia e contrastare i quattro fascistelli che imbrattano il blog di Cubanite. Mi piacerebbe anche che dessi il tuo contributo a far crescere questo blog che per crescere ha bisogno dell'apporto di tutti coloro che hanno delle esperienze in merito. Se il dibattito si anima mi farò carico di aumentare il numero di post. In questi giorni si sarebbe potuto parlare della bellissima E PACIFICA sfilata del Primo Maggio all'Avana, dell'interessante articolo di Fidel Castro pubblicato proprio in quel giorno sul Granma dove affronta l'importantissimo tema energetico. Interessante anche la decisione di Chàvez di uscire dalla Banca Mondiale e dal FMI.
Tutti argomenti che meritano di essere affrontare dal punto di vista di ognuno di noi. Dibattere della realtà cubana, cercare di capirla e diffondere il grande messaggio che i cubani stanno dando al mondo, non a caso vengono così volgarmente denigrati, è il compito nostro e di questo blog.
Un saluto
PS. Se mi dai il tuo indirizzo mail, ti mando il mio scritto di addio a Cubanite

Hernan ha detto...

Non sono d'accordo con Massimo per due motivi. Innanzitutto non posso dare la dignità di interlocutori a persone che non vogliono, per l'appunto, interloquire e confrontarsi sui temi che riguardano Cuba, ma vogliono semplicemente provocare, offendere e scaricare la loro pochezza morale e intellettuale sul blog. Non sono neppure fascistelli, ma persone senza qualità che provano soddisfazione nel vedere pubblicati i loro sproloqui che altrimenti nessuno ascolterebbe. All'inizio anch'io provavo un senso di rabbia e indignazione, ma poi ho capito che non ne valeva la pena e che ci sono ragioni più serie per le quali è utile dirigere la rabbia e l'indignazione. Miei interlocutori sono le persone che conoscono l'argomento che trattano, che sono in grado di formarsi un'idea (non importa se coincidente con la mia) e che sono capaci di dialogare in maniera costruttiva.
In secondo luogo penso che sia giusto abbandonare il blog Cubanite perché, forse, quando rimarranno a scrivere solo questi soggetti Marco si deciderà a prendere alcuni provvedimenti.

Massimo ha detto...

Non sono d'accordo che bisogna scappare da Cubanite.Ricordo una volta che riuscii quasi a non far scrivere più un certo Cispa, che voleva abbandonare, ma poi ebbe rinforzi da qualcuno e cambiò idea.Credetemi è difficilissimno confrontarsi non solo con queste persone che non definirei "fasciste"ma peggio ancora "berlusconiane",perchè da lui hanno preso la morale dei soldi,di arricchirsi senza sforzo ,senza regole,che la cultura non serve,che l'immaggine viene prima di tutto ect ect.Però sò quanto è difficile convincere qualsiasi persona:essendo di Italia -Cuba della Sardegna,il 25 Aprile cercavo nuove adesioni per l'associazione e a una festa mi sono avvicinato ad una bancarella di Emergency, bene alla domanda se fossero interessati a sapere qualcosa su Cuba,mi hanno risposto." Ma Fidel non è un dittatore?":D'accordo erano due giovincelle che magari leggevano "Repubblica" e quindi non al corrente della situazione; ma anche io avrei potuto risponderle che Gino Strada secondo molta stampa era in combutta con in Taleban,e allora? Con questo piccolo esempio volevo ricordarvi quanto è difficile confrontarsi con tante persone,ma è sempre meglio con tanta pazienza provarci,uno su cento si convincerà.Vi invito a iscrivervi anche a lovelycuba,così date una mano a chi è in difficoltà.

Eliolibre ha detto...

Penso che entrambe le scelte siano condivisibili.
Comunque Massimo, se hai necessità di rinforzi in casi particolari, quì penso che troverai chi è disposto ad aiutarti,. Compreso il sottosctitto.
Il forum di Lovelycuba è molto complesso e prende parecchio tempo, che io purtroppo non ho. Se mi dici quali sono le discussioni che ritieni più interessanti, vedrò di intervenire.
Questo blog potrebbe, tra le altre cose, essere un luogo dove segnalare discussioni che possono interessare i frequentatori.
(Massimo, mi servirebbe il tuo indirizzo mail, mandamelo a:
elio.bonomi@tin.it)

Anonimo ha detto...

VERGOGNATEVI, SIETE L'IMMAGINE DEL DECLINO DELLA RAZZA UMANA!

Salserodialbosaggia ha detto...

Ciao Massimo, che nick usi su lovely tanto per capirci, io sono "il Vecchio 69", capisco la tua avversione al Forum del "bertoldo", ma secondo mè bisogna ascoltare anche le ragioni degli altri , peraltro da tè anche affermato nel tuo ultimo intervento, io ci provo anche lì, la mia opinione al riguardo rimane tendenzialmente filo Castrista, ma alcune cose proprio non riesco ad accettarle.....
Spezzo una lancia a favore del Forum, almeno lì non si è ricoperti dagli insulti come nel blog di Cubanite.....che peraltro continuerò a leggere, Elio sono dispiaciuto per questa tua chiusura ma se non si rinizia a dialogare civilmente che senso ha cantarcela e suonarcela tra noi.... per dirci magari siamo bravi e siamo belli.....ogniuno si forma la sua opinione ma è sbagliato sentire solo una campana.......

Eliolibre ha detto...

Hai visto Salsero che sono arrivati? E dimostrano tutto il loro grado di tolleranza e di intelligenza!
Vedi, io sono tutt'altro che una persona chiusa, ma se queste sono le campane da ascoltare, mi spiace ma non posso perdere nemmeno un minuto con simili dementi.
Poi io non vedo assolutamente la necessutà di ascoltare altre campane, visto che le ascoltiamo e leggiamo tutti i giorni in quantità industriale. Troviamo piuttosto il modo di parlare con le persone che sono vittime della più volgare delle menzogne seconde le quali a Cuba ci sarebbe una feroce dittarura con conseguente repressione poliziasca. Io ho seguito le manifestazioni del Primo Maggio, A CUBA HANNO SFILATO CENTINAIA DI MIGLIAIA DI PERSONE NELLA PIU' ASSOLUTA TRANQUILLITA', CANTANDO, BALLANDO E MANIFESTANDO IL LORO INFINITO ATTACCAMENTO ALLE RAGIONI DEI POPOLI E DEI LAVORATORI OPPRESSI, NEL RESTO DEL MONDO COLORO CHE HANNO MANIFESTATO CONTRO LE INACCETTABILI INGIUSTIZIE SOCIALI, SONO STATI AGGREDITI E MASSACRATI DALLE POLIZIE "DEMOCRATICHE"!!!!!!
Io non ci sto più e non posso accettare la truffa della finta democrazia, tanto citata quanto calpestata, che sta portando il mondo verso il disatro totale. NON DIMENTICHIAMOCI PER UN MINUTO CHE OGNI GIORNO NEL MONDO LO SFRUTTAMENTO E L'AGGRESSIONE DEL CAPITALISMO IMPERIALISTA E CRIMANALE PROVOCANO DECINE DI MIGLIAIA DI VITTIME PER FAME, PER AGGRESSIONE MILITARE E PER SFRUTTAMENTO DEL LAVORO! NIENTE DI TUTTO QUESTO SUCCEDE A CUBA CHE INVECE, MALGRADO SIA UN PAESE DEL TERZO MONDO, STA INVESTENDO COME NESSUNO PER LA SOLIDARIETA' CON I MENO FORTUNATI E GLI OPPRESSI!
Ma questo nessuno ce lo racconta e si riempiono pagine e pagine per denigrare questo Paese ed il suo popolo che ha scritto pagine tra le più belle della storia dell'umanità e che continuano, malgrado l'avversione di tutti i popoli venduti agli interessi dei padroni del mondo, a lottare per difendere la loro indipendenza.
Ovviamente non ho niente in contrario alla tua scelta di frequentare i loro siti, solo ti vorrei mettere in guardia sui pericoli dell'inquinamento..... Come dice uno dei loro capi perennemente assolto dalle sue malefatte, se una cosa non è vera, basta ripeterla molte volte e diventa tale. E a me sembra che siamo già abbastanza inquinati dal pensiero reazionario... Guarda dove la nostra sinistra sta portando il suo popolo.......

Ovviamente non tolgo il commento dell'anonimo imbecille, rimarrà a testimoniare il livello di degrado che la tanto acclamata cultura "democratica" sta inculcando nell'animo delle persone meno attrezzate culturalmente.

Massimo ha detto...

Ciao Salsero,non mi piace rivelare i miei nick,ma su lovely uso il nome di Delgado.Ormai posto solamente qualcosa di musica(forse ci siamo scambiati qualche notizia) e sport.Non mi piace molto la piega che stà prendendo,con cubani ,che solamente perchè sono nati laggiù pensano di essere la verità assoluta.Leggo sempre volentieri e,anzi aspetto con ansia i suoi post,Enrico "Che",una persona veramente colta e informata delle cose cubane che consiglio anche a Elio( se non lo conosce ancora).

Eliolibre ha detto...

Ditemi quali sono i forum di un certo interesse su Lovelycuba. Se li troverò interessanti parteciperò volentieri

Anonimo ha detto...

molto intiresno, grazie